Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione, statistici / analitici anche di terze parti e di profilazione di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui. CHIUDI
Permessi

Tutti i permessi per le piccole ristrutturazioni domestiche

Sara Pizzo

Consigli e indicazioni pratiche per le piccole opere interne: dai permessi necessari ai vincoli a cui fare attenzione

Prima di iniziare piccoli lavori nella vostra casa è bene sapere quali permessi chiedere al condominio o al comune perché anche semplici opere interne, come lo spostamento di tramezzi, la sostituzione degli infissi o il rifacimento del bagno, sono soggetti a qualche incombenza burocratica anche se classificati come attività edilizia libera. Per tutta Italia valgono il Decreto del Presidente della Repubblica n.380 del 2001, testo base per l’edilizia, le normative sui vincoli e sulla sicurezza mentre le regioni ed i comuni possono ampliare le tipologie di attività libere. Come orientarsi in questo labirinto? Vediamo insieme cinque comuni tipologie di opere interne e le pratiche per eseguirle secondo la normativa nazionale.

Liberi di tinteggiare e dare personalità alla camera da letto

La tinteggiatura

Almeno per la tinteggiatura interna della vostra casa potete stare tranquilli: non occorre presentare documenti in comune, né richiedere permessi. Ricordatevi che se abitate in condominio siete liberi di tinteggiare a vostro piacimento solo le pareti interne del vostro appartamento, non potete invece cambiare il colore delle parti condominiali, né interne né esterne, senza il consenso dei condomini.
Attenzione: se la vostra abitazione ricade in area di vincolo paesaggistico per modificare il colore della facciata occorrerà anche l’autorizzazione della Sovrintendenza.

Trova altre idee per rinnovare il pavimento del tuo soggiorno

Sostituzione di finiture interne

Anche la riparazione e la sostituzione delle finiture interne del vostro appartamento, come rivestimenti o porte, sono attività libere e non occorre presentare pratiche a meno che non cambiate totalmente i pavimenti di una stanza o della casa, rifacendo anche i massetti sottostanti. In questo caso è necessario che interpelliate un tecnico per la presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata in Comune e che indichiate sul modulo la ditta che eseguirà le opere. 

Attenzione: nel caso incolliate il pavimento nuovo o il parquet sul vecchio pavimento interno non occorre fare alcuna pratica.

Scopri altri modi per posizionare pompe di calore nella tua cucina

Installazione di pompe di calore

L’istallazione di pompe di calore per la climatizzazione estiva e invernale con potenza termica inferiore a 12 kW è un lavoro che potete fare, come la tinteggiatura, senza presentare scartoffie in Comune a meno che la vostra casa non sia in area vincolata: in questo caso per il posizionamento del motore esterno occorrerà l’autorizzazione paesaggistica. L’autorizzazione del condominio è sempre necessaria se collocate il motore della pompa di calore sulla facciata, sul tetto o su altre parte esterne condominiali.

Attenzione: è probabile che con l’installazione delle pompe di calore cambi la classe energetica del vostro appartamento e sia quindi necessario aggiornare l’Attestato di Prestazione Energetica.

Rifacimento degli impianti interni

Se pensate di rifare completamente gli impianti del bagno, della cucina o del riscaldamento, senza modificare le parti strutturali della vostra casa né le parti condominiali, basterà presentare in Comune la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, a firma di un tecnico abilitato.
Attenzione: alla fine dei lavori l’installatore dovrà fornirvi il certificato di corretta installazione corredato da schema dell’impianto e relazione dei materiali utilizzati.

Modifica dei tramezzi interni in una sala da pranzo

Modifiche dei tramezzi interni

La demolizione e ricostruzione dei tramezzi interni non portantiper modificare i vani o aprire/chiudere porte all’interno della vostra casa è un’attività di edilizia libera che richiede la presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, firmata da un tecnico abilitato, presso il Comune. C’è anche l’obbligo di indicare il nome della ditta che eseguirà le modifiche e presentare, dopo la fine lavori, l’aggiornamento delle planimetrie in Catasto.
Attenzione: se volete modificare pareti portanti non state eseguendo un’attività edilizia libera ma una manutenzione straordinaria con obbligo di presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività, corredata con le necessarie verifiche strutturali.

Ricapitolando

Per le opere alle finiture interne come tinteggiature, rivestimenti e porte non occorre alcuna pratica mentre per le opere di rifacimento e modifica di pavimenti, impianti e tramezzi interni occorre la presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata da tecnico abilitato. Oltre a questa comunicazione, a seconda dei casi, dovrete aggiungere la pratica di variazione catastale o le certificazioni impiantistiche.

Se state per eseguire delle opere edilizie libere ricordatevi quindi che potrebbe essere necessario presentare pratiche edilizie in Comune, in Catasto e magari alla Sovrintendenza.

Sembra un controsenso che un’attività edilizia libera richieda comunque tutte questi documenti, ma le normative italiane sono assai complesse quindi il mio consiglio è quello di farvi aiutare da un professionista per orientarvi in questo labirinto, evitando le sanzioni pecuniarie previste per la mancata Comunicazione di Inizio Lavori, e ottenendo anche buone idee per valorizzare la vostra casa.

CONDIVIDI SU
BPER Banca in collaborazione con
RICEVI SUGGERIMENTI E DRITTE PER IL TUO PROGETTO CASA VIA MAIL
Dati sulla privacy
Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali). I dati personali raccolti tramite il presente modulo sono necessari per l'acquisizione di informazioni preliminari alla valutazione della tua posizione, per dare corso alle operazioni da te richieste relativamente a prodotti e servizi per i quali hai manifestato interesse. In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei tuoi dati personali avverrà in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. Per maggiori informazioni puoi accedere all'Informativa generale. - che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie sotto indicate ed alle società che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
Dati sulla privacy
- che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie ed alle società indicate nell’Informativa generale che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
Dati sulla privacy
- che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie ed alle società indicate nell’Informativa generale che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
LA TUA RICHIESTA É STATA INVIATA CON SUCCESSO!
Potrai così ricevere consigli per affrontare al meglio il tuo progetto casa.

Nel frattempo seguici sui nostri canali social.

X