Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione, statistici / analitici anche di terze parti e di profilazione di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui. CHIUDI

Come illuminare un soffitto con travi a vista

Melanie Shaw

Le travi a vista in legno hanno un fascino intramontabile, ma illuminare una stanza con un soffitto di questo tipo può non essere facile. Ecco alcuni consigli

I soffitti con travi a vista sono tipici di ex fienili riconvertiti in unità abitative o di edifici storici, ma oggi sono molto in voga anche nelle case di nuova costruzione. Questi ambienti possono presentare delle difficoltà legate alla corretta illuminazione: spesso si tratta di open space con soffitti molto alti e grandi finestre o al contrario stanze piccole con soffitti bassi. Scopriamo alcune soluzioni per valorizzare al meglio le travi a vista con la giusta illuminazione.

I profili

I profili sono strutture che offrono uno o più supporti per l’illuminazione e spesso comprendono più circuiti, garantendo una grande flessibilità. Nell’ampio soggiorno open space in foto è stato sospeso un profilo sottile e specchiato che si integra bene con l’arredo. Accanto alla porta è presente un tastierino che consente di controllare singolarmente le diverse luci a seconda delle esigenze.

I binari

Un’altra soluzione è rappresentata dai binari, specialmente se la stanza presenta un soffitto molto alto. Possono essere a uno o più circuiti, in un ambiente di grandi dimensioni è consigliabile optare per la seconda opzione. In questo modo sarà possibile suddividere lo spazio in zone separate, ognuna con la propria luce.
La cucina - sala da pranzo in foto è un buon esempio: pur essendo posizionati tutti e tre sullo stesso binario, un punto luce illumina il tavolo da pranzo, uno l’isola e un altro lo spazio nel suo complesso.

Illuminazione lineare

Quando i soffitti sono bassi il rischio maggiore è l’abbagliamento, perché le luci (spesso faretti) possono trovarsi all’altezza degli occhi. Per evitarlo si possono fissare tra le travi delle strisce a Led, lampade fluorescenti o lampade a catodo freddo.
In questa camera da letto è stata inserita un’illuminazione lineare in un piccolo ribassamento. Oltre a non causare abbagliamento, evidenzia le linee parallele delle travi.

Al contrario, in presenza di soffitti alti, è consigliabile inserire delle luci più in basso, ad altezza “d’uomo”, per creare un certo senso di intimità. In questo open space anche il soffitto è illuminato, ma la luce che più colpisce lo sguardo è quella lineare a circa un metro di altezza dal suolo. Questo tipo di illuminazione risulta funzionale e al contempo rende lo spazio più confortevole.

CONDIVIDI SU
BPER Banca in collaborazione con
RICEVI SUGGERIMENTI E DRITTE PER IL TUO PROGETTO CASA VIA MAIL
Dati sulla privacy
Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali). I dati personali raccolti tramite il presente modulo sono necessari per l'acquisizione di informazioni preliminari alla valutazione della tua posizione, per dare corso alle operazioni da te richieste relativamente a prodotti e servizi per i quali hai manifestato interesse. In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei tuoi dati personali avverrà in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. Per maggiori informazioni puoi accedere all'Informativa generale. - che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie sotto indicate ed alle società che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
Dati sulla privacy
- che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie ed alle società indicate nell’Informativa generale che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
Dati sulla privacy
- che la Banca tratti i suoi dati personali per finalità commerciali in relazione all’offerta di prodotti e servizi di BPER e/o del GRUPPO BPER, ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie ed alle società indicate nell’Informativa generale che effettuano rilevazione della qualità dei servizi e indagini di mercato per i correlati trattamenti, autorizzando a tal fine l’uso della posta cartacea, del telefono; - anche mediante l’utilizzo di sistemi automatizzati di chiamata senza operatore, di e-mail, fax, sms ed mms.
LA TUA RICHIESTA É STATA INVIATA CON SUCCESSO!
Potrai così ricevere consigli per affrontare al meglio il tuo progetto casa.

Nel frattempo seguici sui nostri canali social.

X